Come funziona un sito web?

Un sito web è costituito da 2 componenti fondamentali che interagendo tra di loro in modo organizzato ed ottimizzato generano il risultato finale che appare quando si apre un sito web qualsiasi. Ognuna delle parti necessita di una figura professionale ad hoc per ottenere i migliori risultati. Ma ricordati che un sito web da solo non serve a molto, soprattutto se devi pubblicizzare, presentare o vendere. Infatti esiste un terzo componente (che non descriverò in questo breve articolo) denominato SEO, che in termini semplici significa ottimizzare i contenuti per migliorare al massimo la posizione del sito quando vengono fatte ricerche sui motori di ricerca.

Un qualsiasi sito web (e vale anche per le app e i gestionali) è quindi costituito da:

1) Il template grafico
Si tratta dell’estetica del sito, colori, posizione degli oggetti, fonts, foto, testi, ecc …
E’ spesso progettata da un grafico che studia le caratteristiche necessarie alla comunicazione

2) Il motore
Si tratta della parte programmata con un linguaggio di programmazione. Il suo scopo è far funzionare il sito e permettere di gestirlo, inserendo, modificando, eliminando i contenuti e il materiale multimediale.
Spesso è un programmatore ad occuparsi della progettazione e della realizzazione del motore, anche se negli ultimi anni stanno andando di moda i CMS, che altro non sono che motori pre confezionati che hanno lo scopo di gestire in modo dinamico i contenuti.

Il preconfezionamento delle funzionalità orientate al dinamicismo standarizzato altro non è che la realizzazione di procedure generiche in grado di adattarsi al più elevato numero di elementi.

WordPress ad esempio dispone di defualt di articoli e pagine, ma entrambi questi elementi sono denominati “post”, entrambi gestiti dallo stesso meccanismo. Si differenziano per i contenuti di alcune variabili aggiuntive, che wordpress ha denominato “meta” e altro non sono che informazioni aggiuntive al prototipo base. La comodità principale è la possibilità dicreare nuove tipologie di elementi sfruttando lo stesso meccanismo messo a disposizione da wordpress e sfruttabile tramite le API dello stesso.